INTERVISTA ESCLUSIVA ALLA PRESIDENTE ANNA NAZAROVA

Milano, 3 Maggio 2015

image
Presidente Anna Nazarova

Intervista alla Presidente Anna Nazarova.

Sig.ra Anna Nazarova, chi era Fedor?
– Era un personaggio, persona straordinaria, severo e molto sicuro delle proprie idee. Vinto tanti concorsi architettonici.

Arzilli and Nazarova - Suskov painting
Ambasciatore di San Marino in Svizzera Giuseppe Arzilli e Pres. Anna Nazarova

Sig.ra A.N., qual era il suo grado di parentela con l’artista Fedor Kuz’mich Suskov?
– Sono la nipote e la mia famiglia dice che ho ereditato 100% del suo carattere.

Sig.ra A.N., la Fondazione Suskov é operativa?
– Si, e stiamo lavorando per il progetto internazionale.

image (4)
Pres. Anna Nazarova e Critico d’Arte Prof. Vittorio Sgarbi

Sig.ra A.N., perché hai scelto San Marino come sede della Fondazione anziché Voronezh, la città natale dell’artista?
– Perché abito qua in Italia, molto vicino a San Marino che per me rappresenta la libertà, considerando che è Repubblica più antica del mondo. In più ho avuto grande interesse e aiuto dalle autorità politiche sammarinese. Vorrei creare anche una base operativa della Fondazione Suskov nella città di mio nonno che poi è la stessa dove sono nata. Stiamo lavorando anche per creare questo rapporto con Voronezh e lavorare in sintonia tra San Marino e Russia.

san marino - segretari, sgarbi e anna
Segretario di Stato di San Marino per la Cultura Giuseppe Morganti, Critico Prof. Vittorio Sgarbi, Segretario di Stato di San Marino per l’Industria e Commercio Marco Arzilli, Pres. Anna Nazarova

Sig.ra A.N., da dove (paesi) arrivano le migliori proposte per le mostre di Suskov?
– Dal Brasile, Russia, Svizzera, Spagna e Inghilterra.

Sig.ra A.N., ci sono opere di Suskov in proprietà di collezionisti di rilievo?
– Si, prima avevo io tutta la collezione, dalla fine dell’anno scorso (2014) che ho deciso di inserirgli nel mercato dell’arte mondiale. Abbiamo realizzato a dicembre, con successo, l’asta Wanannes a Genova di due bozzetti in gesso, aggiudicati da due diversi collezionisti russi. A febbraio un dipinto (paesaggio) è stato ceduto alla collezione di un onorevole cittadino sammarinese e in fine, per adesso, ho venduto una scultura in ceramica ad una collezionista in Italia.

image (5)
Console Armando Ginesi e Presidente Anna Nazarova

Sig.ra A.N., nella sua opinione, cosa ha visto il critico d’arte, Sig. Vittorio Sgarbi nelle tele di Suskov?

– Cosa ha visto non mi ha confessato, però in quello che ha scritto si legge che “la visione si trasforma in transvisione” e che “Suskov ha una varietà di temi incredibile, sono opere d’arte molto forti e piene di significati.”

image (3)

Pres. Anna Nazarova e autoritratto di Suskov

Sig.ra A.N., qual’è l’obiettivo della Fondazione Suskov?

– Purtroppo mio nonno non ha potuto esibire la sua arte fuori dalla Russia dovuto al regime comunista dell’epoca, adesso con la Fondazione voglio sviluppare progetti internazionali di promozione e esibizione delle sue opere e non solo, la Fondazione Suskov ha l’obiettivo di organizzare e realizzare eventi culturali in diversi settori, come musica, danza, festival, meeting. Sempre con l’intuito di creare interscambio tra diversi paesi. Tutto parte da San Marino e siamo aperti a valutare proposte di livello.

image (2)

Sig.ra A.N., cosa pensi di questo periodo politico/economico della Russia nel scenario internazionale?

– Penso che andrà tutto verso il meglio per tutti. Spero che la Russia riesca a riorganizzarsi e trovi i giusti accordi sia politici, sia economici. Ci vuole la pace nel mondo, basta sofferenza.

Fedor Suskov - San Marino 2015