Arte e stato: la mostra di Suskov a Monte Carlo

Natura e divino: questi i temi illustrati nelle sessanta tele ad olio dell’artista russo Fedor Kuz’Mic Suskov, esposte, dal 21 maggio al 10 giugno, presso la galleria Ottavio Fabbri e Monte-Carlo Art Gallery di Monte Carlo (Park Palace, 27 avenue de la Costa). La mostra, itinerante, è intitolata “Arte e stato”, è a cura di Vittorio Sgarbi, è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e si svolge in contemporanea con le Celebrazioni del 2011 dell’Arte e della Cultura Russa in Italia.

Le opere esposte comprendono opere a soggetto sacro e numerosi paesaggi dall’impatto quasi tridimensionale; i corsi d’acqua, i boschi e le montagne del Caucaso sembrano percorsi da un’energia universale, cosmica. «Le sue pennellate – scrive Vittorio Sgarbi – celebrano un rituale in cui la parola dei libri sacri si fa visione. E la visione si converte in transvisione». Suskov si ispira in modo personale alla tradizione bizantina cui unisce il suo amore intenso per la natura e una profonda fede cristiana.

La mostra è a ingresso libero, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Chiusa sabato e domenica. Il sito web è www.suskov.com